Il marchio svizzero festeggiai 10 anni di attività nel campo degli strumenti di precisione per la bicicletta, e uno dei fiori
all’occhiello è la chiave dinamometrica Giustaforza 2-16, tra le più apprezzate dai meccanici per la sua qualità, affidabilità e resistenza, e con 20.000 esemplari venduti. Effetto Mariposa ha pensato di lanciare la nuova Giustaforza 1- 8, dedicata alle misure più sensibili.

Risulta essere ormai un dato di fatto che con le nuove biciclette stringere le varie viti con l’esatta forza indicata sui
vari componenti, è diventato davvero fondamentale, se non ci si vuole ritrovare a terra in pochi istanti. Con coppie
di serraggio basse è importante disporre di uno strumento che sia il più possibile corretto e la Giustaforza 1-8 è l’unica nel ciclismo che permette di stringere correttamente anche a 1 Nm.

Giustaforza 1-8 è talmente piccola che può essere trasportata persino in bicicletta. Basti pensare che il suo peso è di soli 135 grammi, grazie anche al corpo in alluminio. Una delle situazioni in cui è molto adatta è quando nei viaggi si smonta la bicicletta per riporla in automobile e all’arrivo è molto importante avere uno strumento semplice e poco ingombrante che ci aiuti a riserrare tutto nel modo corretto. E’ stata progettata per essere usata anche negli spazi più piccoli, infatti la testa arrotondata permette di agire in zone come quella della sella e del reggisella. Tanto più che con le ultime tendenze in fatto di chiusura dei cannotti, diventa sempre più complicato raggiungere la vite per stringere.

Un forte click e il movimento libero di 5 gradi positivi indicheranno che la coppia desiderata è stata raggiunta con una precisione che è del più o meno del 4 per cento. Giustaforza 1-8 è disponibile nel Wrap-Pack con una serie di adattatori e viene commercializzata al prezzo di 139,99 euro, oppure da sola in una confezione a tubo adatta per il trasporto, a 99,99 euro.